Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/cuello-siracusa-pallamano.jpeg

L'Albatro scuote la lotta-salvezza: il recupero contro Molteno finisce 27-20

Serie A Beretta

È la importante vittoria del Teamnetwork Albatro contro la Salumificio Riva Molteno, stasera (lunedì) al Pala Lo Bello, ad aprire la serie di recuperi che caratterizzano la settimana della Serie A Beretta maschile. Sono a dir poco preziosi i due punti colti dalla squadra di coach Giuseppe Vinci, che in casa per la 14^ giornata batte 27-20 (p.t. 14-9) una diretta concorrente per la permanenza nel massimo campionato e accorcia sulla zona-salvezza, ora a -2.

La recente vittoria di Bressanone contro Sassari ha spaccato la classifica, con quattro squadre racchiuse in cinque punti nei bassifondi della graduatoria e destinare a lottare fino alla fine. E Siracusa in questa lunga corsa risponde presente, costringendo all’ennesimo stop i lombardi di Salvatore Onelli.

Con in campo il neo-arrivato Martin Molineri, subito autore di tre reti, gli aretusei costringono subito Molteno al time-out con il 7-3 al 12’. Al rientro in campo gli ospiti accorciano fino al -3 di Knezevic. Bisognerà attendere i minuti finali per l’unico gol dell’ex di turno, il bosniaco Dinko Dedovic, da gennaio in forza proprio al Molteno. L’Albatro però amministra il match senza troppa apprensione. Si va alla pausa sul 14-9. Un mini parziale (2-0) aiuta Molteno a tornare sotto 19-16 al 38’. Ma è solo una parentesi. Con un 5-1 tra il 40’ e il 49’ gli isolani chiudono virtualmente la gara (23-16). Bene al tiro i soliti Canete e Cuello, otto gol per parte. Vince Siracusa. 

Sabato si riparte con la regular season, ma nel frattempo occhi puntati su altre due sfide da recuperare: Bressanone si qualifica alla Coppa Italia se batte la Santarelli Cingoli mercoledì sera (h 18:00), mentre nella stessa serata (h 19:00) Cassano Magnago e Bolzano vanno a caccia di continuità una contro l’altra. 

Data

Ora

Turno

Partita

Risultato

Match Report
25 gen h 16:30 14^ Teamnetwork Albatro - Salumificio Riva Molteno 27-20 Download PDF 
27 gen h 18:00 9^ Santarelli Cingoli - Brixen    
27 gen h 19:00 14^ Cassano Magnago - Bozen    

La classifica attuale con le partite giocate da ciascuna squadra:  

Conversano 25 pti (14 partite), Ego Siena 22 (14), Raimond Sassari 21 (13), Pressano 18 (14), Bolzano 17 (12), Cassano Magnago 15 (13), Acqua&Sapone Junior Fasano 14 (14), Alperia Merano 13 (13), Sparer Eppan 13 (14), Trieste 12 (14), Brixen 12 (13), Santarelli Cingoli 7 (13) Banca Popolare Fondi 6 (14), Teamnetwork Albatro 5 (13), Salumificio Riva Molteno 2 (14)

(foto: Simona Amato)