Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/coppaitalia-oderzo-2021.jpg

Regione Emilia-Romagna e Comune di Salsomaggiore certificano il successo delle Finals

Coppa Italia

Un’edizione delle Finals di Coppa Italia da relegare agli archivi con indubbia soddisfazione. Nell’anno che per sempre sarà ricordato per la pandemia da Covid-19, la FIGH è riuscita nell’impresa di confezionare un evento di grandissimo pregio grazie anche alla proficua sinergia con le istituzioni locali. L’imponente sforzo organizzativo è stato premiato da un’edizione bella e avvincente come poche se ne ricordano e le vittorie di Mechanic System Oderzo tra le donne e Conversano tra gli uomini hanno aggiunto interesse e pregio ad una manifestazione che ha ormai collaudato un format che la rende unica nel suo genere riuscendo, come poche altre, a mettere insieme, negli stessi giorni e nella stessa sede, le Finals di Coppa Italia al maschile e al femminile.

A rendere tutto ancora più speciale ed unico ha provveduto la location, il bellissimo e funzionale Palasport di Salsomaggiore Terme, certificazione di qualità ad un’importante progettualità costruita con la Regione Emilia Romagna. “Per tre giorni Salsomaggiore Terme, e con lei tutta l’Emilia-Romagna – puntualizza il Presidente della Giunta Regionale, Stefano Bonaccini - è stata la capitale della pallamano italiana. Nonostante le restrizioni dovute al necessario contrasto alla pandemia, abbiamo assistito a una grande festa dello sport, che ha visto protagonista una disciplina in crescita, praticata da tantissimi giovani anche nella nostra regione. Ringrazio il Comune che ha messo a disposizione il Palasport, gli organizzatori della Federazione Italiana Giuoco Handball e faccio i miei complimenti a tutti gli atleti che hanno partecipato a questa competizione. Per la Regione Emilia-Romagna - conclude - un altro risultato importante, la conferma di un impegno per sostenere e promuovere lo sport in tutte le sue declinazioni, dai grandi eventi che possono accendere i riflettori sulla nostra terra e le sue eccellenze, allo sport di base, che sempre più deve diventare occasione di socialità e benessere per tutti”. 

Per il comune di Salsomaggiore Terme, le Finals di Coppa Italia hanno rappresentato una straordinaria occasione di rilancio del comparto turistico, da mesi in ginocchio causa la pandemia. Evidente la soddisfazione della giunta comunale retta da Filippo Fritelli che ha delegato all’assessore allo sport, Stefano Compiani, il compito di rappresentare l’amministrazione comunale nell’organizzazione dell’evento. “Siamo veramente contenti di aver aperto le porte del nostro Palazzetto e della nostra città alla pallamano. È stato un evento importante, ben organizzato e con ottima visibilità mediatica. Salsomaggiore Terme - aggiunge l’assessore - grazie alla ricettività alberghiera e alle strutture sportive si propone come sede di eventi di questo livello e confida di poter ospitare anche in futuro le Finals di Coppa Italia e ogni altra manifestazione nazionale e internazionale che la Federhandball vorrà proporci”.

Il resoconto della giornata finale è consultabile qui.

(foto: Isabella Gandolfi)