Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/festival-pallamano-2020.jpeg

Formazione: oltre 1.300 insegnanti registrati al corso di avviamento alla pallamano sulla piattaforma SOFIA

Pallamano Nazionale

Formidabile esito delle adesioni al corso di formazione "Avviamento al Giocosport Pallamano". Saranno oltre 1.300 in tutta Italia, tra insegnanti di ruolo e non, i partecipanti al corso online che si svolgerà tra 3, 7, 10 e 14 maggio sulla piattaforma SOFIA, tenuto e curato dal Settore Formazione della FIGH.

"Un esito importante - commenta Gianni Cenzi, vice-presidente federale con delega per le attività con il mondo scolastico - che premia la costanza. La riteniamo una straordinaria opportunità di divulgazione della nostra disciplina in un ambito fondamentale. Questo momento, che ripeteremo nei prossimi anni arricchendolo, legato a tutte le altre iniziative approvate dal Consiglio Federale e studiate dalla Commissione Ripartenza, consolida ancora di più le scelte federali di approcciare in modo convinto al mondo scolastico e alla formazione, assicurando alle società ancora maggiori spazi per il loro reclutamento".

"Non è un caso questo interesse: la nostra disciplina - continua Cenzi - si configura molto bene ai requisiti di uno sport di squadra da praticare a scuola. In più abbiamo semplificato il gioco per i più piccoli, rendendolo più coinvolgente e divertente. Il prossimo obiettivo, in accordo con gli organismi ministeriali, sarà quello di organizzare le finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi per fare breccia definitiva nel mondo scolastico".

"Credo poi - conclude - che saremo costretti, visto il continuo flusso di richieste che supera la disponibilità di 1.000 accessi sistema, di dividere in due sessioni questo appuntamento, contando di proporre la seconda prima del prossimo anno scolastico".

(foto: Isabella Gandolfi)