Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/dipietro-oderzo-scudetto21.jpeg

Serie A Beretta: gara-2 tra Salerno e Oderzo può valere lo Scudetto

Serie A Beretta

Chiudersi o prolungarsi. Decidere o rimandare ogni verdetto. Gara-2 di finale della Serie A Beretta femminile, domani (domenica) alle ore 18:30 al Pala Palumbo di Salerno e in diretta su Eleven Sports, può valere lo Scudetto. Sono passati appena tre giorni dal 27-23 con cui la Mechanic System Oderzo ha battuto al Pala Masotti la Jomi Salerno, capitalizzando al massimo gli unici 60’ casalinghi della sua serie e mettendo le mani sul tricolore. 

Per le venete, mai sul tetto d’Italia, è un’opportunità di enorme valore: un match point che, in caso di vittoria o pareggio, varebbe la conquista del titolo a tre mesi dal successo – anche quello per la prima volta – in Coppa Italia a Salsomaggiore Terme. Diversa la situazione in casa salernitana: per Laura Avram i giorni a disposizione sono stati pochi ma preziosi per resettare la testa della squadra e mettere nel mirino le giallonere opitergine con la consapevolezza di avere la sola vittoria come possibilità di allungare la serie fino a gara-3. E in quel caso si tornerebbe in campo ancora una volta, martedì pomeriggio (ore 18:00) e di nuovo al Pala Palumbo. 

“Non perdo la speranza perché abbiamo ancora tanto da dare”, commenta Laura Avram, guida tecnica della Jomi Salerno. “Sono convinta che si arriverà alla terza gara, ma serve maggiore maturità da parte delle ragazze per mettere in pratica tutto quello che abbiamo provato in allenamento. Dobbiamo vincere, non abbiamo altro risultato. Per farlo dovremo restare tranquille ma non rilassate. Non ci sono alternative: l’intensità, la determinazione e la voglia devono venire fuori”. 

“Non dobbiamo sprecare questa situazione che abbiamo costruito e voluto”, aveva detto Alessandro Cavallaro, tecnico della Mechanic System Oderzo, al termine della prima sfida. “Non abbiamo fatto ancora nulla, è solo un piccolo passo in avanti. Ora però dobbiamo riconcentrarci e ripartire. Abbiamo cercato di lavorare tutto l’anno dal punto di vista mentale e fisico, cercato la coesione di squadra e questo ci ha permesso di arrivare fin qui consapevoli della nostra forza”. 

In gara-1 è stato decisivo il secondo tempo: dopo il momentaneo vantaggio delle ospiti al termine del primo tempo (14-13), Oderzo, con due break e coi gol di Giorgia Di Pietro (8) e Arasay Duran (11) ha trovato la fuga e i gol-partita.

Adesso c’è gara-2. Che può decidere o può valere lo spareggio di martedì prossimo. Arbitra la coppia Simone-Monitillo. Inizio alle ore 18:30 e diretta su Eleven Sports (www.elevensports.it).

GARA ORA PARTITA RISULTATO MATCH REPORT
mercoledì 12 maggio    
G1 h 18:30 Mechanic System Oderzo – Jomi Salerno 27-23 Download PDF
domenica 16 maggio
G2 h 18:30 Jomi Salerno – Mechanic System Oderzo    
martedì 18 maggio *(eventuale)  
G3* h 18:30 Jomi Salerno – Mechanic System Oderzo    

Il resoconto delle semifinali è consultabile qui. I risultati:

GARA ORA PARTITA RISULTATO MATCH REPORT
mercoledì 5 maggio    
G1 h 17:00 AC Life Style Erice – Jomi Salerno 31-36 Download PDF
G1 h 19:00 Brixen Südtirol – Mechanic System Oderzo 27-29 Download PDF
sabato 8 maggio
G2 h 18:30 Jomi Salerno – AC Life Style Erice 33-29 Download PDF 
G2 h 18:00 Mechanic System Oderzo – Brixen Südtirol  27-20 Download PDF

L'albo d'oro della Serie A Beretta femminile è consultabile qui.

(foto: Mario Gherlenda)