Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/campus-monteprandone.jpg

Nelle Marche la prima trasferta del Campus Italia: la squadra federale sabato a Cingoli

Campus Italia

Terza settimana di lavoro ne «La Casa della Pallamano» di Chieti per i ragazzi del Campus Italia. A quattro giorni dalla vittoria contro il Bologna United all’esordio in Serie A2 (26-22), ieri sera (mercoledì) la squadra federale ha affrontato i marchigiani Monteprandone in amichevole. Test continui, opportunità di crescita, ritmi sempre elevati per gli atleti guidati da Riccardo Trillini. Oggi è previsto un giorno di riposo utile a ricaricare le batterie in vista dell’ultima seduta settimanale, domani sera nel Centro Tecnico Federale, seguita sabato dalla prima trasferta stagionale: la seconda giornata del Girone B, infatti, mette il Campus Italia di fronte all’impegno sul campo della Santarelli Cingoli.

LA SETTIMANA. Tra sessioni di allenamento e il test match contro il Monteprandone, insomma, vanno in archivio giorni di lavoro fitto per i giovanissimi del Campus Italia. “Sì, è stata una settimana dura dal punto di vista fisico – dice coach Trillini – anche perché la routine di otto allenamenti settimanali è abbastanza pesante e stiamo procedendo gradualmente. Anche per questo oggi (giovedì) la squadra riposerà. L’amichevole di ieri ci ha confermato quanto sia importante per noi giocare a cadenza regolare. Peraltro Monteprandone ha giocato molto bene, a dimostrazione di come anche avversarie provenienti da Serie B siano allenanti e di buon livello. A noi l’incontro è servito per far giocare chi era stato impiegato meno contro Bologna, ma anche per provare situazioni di gioco che possono essere messe in atto esclusivamente in partita”. 

manojlovic vsmonteprandone

A Cingoli la guida tecnica sarà affidata esclusivamente a Pasquale Maione, mentre il DT sarà al Pala Santoru di Sassari per visionare la sfida di European Cup tra la Raimond e i lussemburghesi del Dudelange. “L’avversaria di Sassari è allenata dal tecnico del Lussemburgo e ha in rosa 6-7 giocatori sempre presenti nella loro Nazionale. Per questo sarà importante visionarli in vista delle qualificazioni ai Mondiali 2023 che giocheremo a gennaio”. Dietro l’angolo, intanto, c’è il match contro i marchigiani: “È una delle partite più difficili del girone. Li affrontiamo all’inizio del nostro percorso di preparazione. Ce la giocheremo - conclude - ma sappiamo anche che non avremo le stesse potenzialità di cui la squadra potrà disporre fra due o tre mesi. In ogni caso andremo lì per giocarcela al massimo”.

L’AVVERSARIA. Retrocessa dalla Serie A Beretta della passata stagione, Cingoli ha iniziato la rincorsa alla pronta risalita nel modo migliore sabato scorso: vittoria sul difficile campo della Lions Teramo (28-26) e prime risposte per coach Sergio Palazzi, alle prese con un organico che ha cambiato tanto in estate. Sulla linea dei terzini sono arrivati gli italo-argentini Piero D’Benedetto e Sebastian Guerrero, il centrale Emanuele D’Agostino da Camerano, il romeno Viorel Bosca. Una squadra costruita per ambire ai play-off.

Il match del Pala Quaresima sabato avrà inizio alle ore 18:00 sotto la direzione della coppia Prandi-Ambrosetti. Il match sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del club marchigiano (@polisportivacingoli1980).

Il programma completo della seconda giornata di Serie A2 è consultabile qui.

Serie A2\B [2^ giornata]
sabato 18 settembre [Cingoli]
Santarelli Cingoli - Campus Italia
Arbitri: Prandi - Ambrosetti
Live su www.facebook.com/polisportivacingoli1980

(foto: Fabrizia Petrini)