Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
wp-content/uploads/2017/05/DSC_0432.jpg

Serie A Femminile: la Jomi Salerno è campione d'Italia

Campionati Nazionali

La Jomi Salerno è campione d'Italia 2016/17. È il quinto titolo italiano per la formazione campana, dominatrice della massima serie e che batte le avversarie di sempre della Indeco Conversano in una gara-3 ancora una volta spettacolare, emozionante e di grande intensità. Finisce 27-25 in favore della Jomi Salerno, in un Pala Palumbo gremito e che al fischio finale fa esplodere la festa.

LA PARTITA. Il copione della sfida è lo stesso di gara-2. Perché Salerno parte nettamente meglio. Equilibrio all’avvio, 4-4 con il cronometro che segna 6’. È il preludio al primo solco scavato dalla formazione padrona di casa: segnano Coppola, Napoletano, Gomez e Dalla Costa in sequenza, per l’allungo che porta al 9-4. Conversano prova a reagire, ma appare in difficoltà. Le pugliesi faticano a trovare la via della rete, le campane no. Ceklic, ben liberata sulla linea dei 6m, mette dentro la palla del 15-8. Si va all’intervallo e il vantaggio è lo stesso di gara-2: 17-12 e +5 in favore delle salernitane.


Già chiusa? Tutt’altro. Conversano non vuole cedere. E col trascorrere dei minuti torna prepotentemente in partita. Al 40’ il gol di Duran riduce le distanze a tre reti (21-18). Salerno perde Landri per infortunio, entrerà Avram. Ma a fare la partita sono Barani e compagne, che approfittano del passaggio a vuoto delle padrone di casa e, con Chiarappa e una gran palla recuperata da Babbo, impattano sul 22-22. Si riparte da zero. Reagisce la Jomi Salerno: in gol Coppola e Gomez per il 24-22. Nulla è deciso, però. Il 25-24 di Babbo tiene tutto sui binari dell’incertezza. Ma Salerno stavolta regge e chiude i conti sul 27-25.


Boato del Pala Palumbo. Lo Scudetto 2016/17 è della Jomi Salerno.



martedì 30 maggio [gara-3]
h 19:30 | Jomi Salerno – Indeco Conversano 27-25 (p.t. 17-12)
Jomi Salerno: Ferrari, Avram 1, Dalla Costa 7, De Somma, Coppola 4, Gomez 9, Romeo, Prunster, Ceklic 3, Lamberti, Napoletano 3, Lauretti, Casale, Landri. All: Salvatore Cardaci
Conversano: Giona, Duran 4, Caccioppoli, Barani 3, Rotondo 2, Chiarappa 5, Albertini 2, Bertolino, Aftodor, Di Pietro 2, Ganga 3, Babbo 4, Gozzi, Romualdi. All: Giuseppe Fanelli
Arbitri: Limido - Donnini

Così in gara-1 e gara-2:
domenica 21 maggio [gara-1]
h 19:30 | Indeco Conversano – Jomi Salerno 18-24 (p.t. 7-10)
Indeco Conversano: Giona, Duran 6, Caccioppoli, Barani 1, Rotondo 6, Chiarappa, Albertini 1, Bertolino, Aftodor, Di Pietro 2, Ganga, Babbo 2, Gozzi, Romualdi. All: Giuseppe Fanelli
Jomi Salerno: Ferrari, Avram 2, Dalla Costa 3, De Somma, Coppola, Gomez 4, Romeo 4, Prunster, Ceklic 1, Lamberti, Napoletano 8, Lauretti, Casale, Landri 2. All: Salvatore Cardaci
Arbitri: Alperan – Scevola

domenica 28 maggio [gara-2]
h 18:30 | Jomi Salerno – Indeco Conversano 20-21 (p.t. 12-7)
Jomi Salerno: Ferrari, Avram, Dalla Costa 3, De Somma, Coppola 1, Gomez 6, Romeo 3, Prunster, Ceklic, Lamberti, Napoletano 2, Lauretti, Casale, Landri 5. All: Salvatore Cardaci
Conversano: Giona, Duran 8, Caccioppoli, Barani, Rotondo 5, Chiarappa 1, Albertini 1, Bertolino, Aftodor, Di Pietro 1, Ganga 4, Babbo 1, Gozzi, Romualdi. All: Giuseppe Fanelli
Arbitri: Di Domenico – Fornasier