Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità, contenuti e servizi più vicini ai tuoi gusti e interessi. Chiudendo questo messaggio, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie per le finalità indicate. Per per saperne di più fai clic qui.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
wp-content/uploads/2016/12/ssWhatsApp-Image-2016-12-07-at-20.15.02.jpeg

[Play-Off] Serie A Maschile: Fasano - Bozen è la finale Scudetto

Campionati Nazionali

Sarà Junior Fasano - Loacker-Volksbank Bozen. Come in Coppa Italia e come negli ultimi 3 anni in campionato. Sono ancora pugliesi e altoatesini a contendersi - per la quarta stagione consecutiva - il titolo di campione d'Italia. Superate in semifinale Pressano e Terraquilia Carpi, dunque, le compagini guidate dai tecnici Ancona e Fusina saranno ancora una contro l'altra, in una serie di finale che si aprirà il prossimo 20 maggio con gara-1 in Puglia e proseguirà con gara-2 del 27 maggio in Alto Adige.

Dopo un'andata all'insegna dell'equilibrio, il ritorno delle due semifinali conferma lo strapotere prima del Bolzano e poi del Fasano. Iniziano gli altoatesini, che dopo il successo nel primo atto (25-22), fanno il bis al Pala Gasteiner contro la Terraquilia Carpi. Stavolta con uno scarto netto, 32-25. Gli emiliani accusano le tante assenze e l'infortunio di Venturi a metà partita, mentre il Bozen dà l'impressione di controllare sempre l'andamento della contesa, facendo ruotare in molte circostanze gli uomini e mettendo in cassaforte il proprio accesso alla finale.



Ad attenere Innerebner e compagni ci sarà, ancora una volta, la Junior Fasano. Dopo il 28-28 dell'andata, prova di forza dei campioni d'Italia alla Palestra Zizzi. Avvio nel segno di un Fovio strepitoso tra i pali e fasanesi in vantaggio 5-2 al 10'. Pressano accorcia e al 21' è sotto 10-7. L'aggancio non arriva e, di contro, i padroni di casa accelerano: 15-10 il finale di tempo. È il preludio al cambio di marcia definitivo che si concretizza nel secondo tempo. Fasano vince 32-20 e scalda i motori.

Tra sette giorni, il 20 maggio, sarà ancora Palestra Zizzi. E sarà gara-1 di finale Scudetto. Sarà, ancora una volta, Fasano-Bolzano.

SEMIFINALI SCUDETTO [ritorno]

sabato 13 maggio
h 19:00 | Loacker-Volksbank Bozen – Terraquilia Carpi 32-25 (p.t. 18-10)
Loacker-Volksbank Bozen: Volarevic, Moretti, Sonnerer 3, Riccardi 5, Dapiran 6, Waldner, Kammerer, Stricker A. 1, Oberkofler, Sporcic 5, Mbaye, Mbaye 2, Gaeta 2, Innerebner 1, Turkovic 7. All: Alessandro Fusina
Terraquilia Carpi: Lorenzini, Malagola, Bosnjak 9, Pivetta 4, De Giovanni, D’Angelo, Vaccaro, Guariso, Leonesi, Polito 8, Lotti, Beltrami 1, Cuzzi, Venturi 3. All: Sasa Ilic
Arbitri: Cardone – Cardone

sabato 13 maggio
h 19:30 | Junior Fasano – Pressano 32-20 (p.t. 15-10)
Junior Fasano: D’Antino 2, Maione 4, De Santis P. 3, Angiolini 1, Arcieri 2, Pugliese 3, Radovcic 6, Messina 2, Fovio, De Santis L. 3, Alves Leal 5, Murga, Cedro, Ostuni 1. All: Francesco Ancona
Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Mengon M, Bolognani, Chistè 2, D’Antino 2, Moser, Mengon S, Giongo 2, Bertolez 2, Sampaolo, Stabellini 7, Folgheraiter, Moser. All: Alain Fadanelli
Arbitri: Di Domenico – Fornasier

Il tabellone aggiornato:



I risultati dei match di andata:
SEMIFINALI SCUDETTO [ritorno]
Terraquilia Carpi – Loacker-Volksbank Bozen 22-25
Pressano – Junior Fasano 28-28